Goodbye Steve!

Sono un fan di Apple e devo a Steve l’aver trovato piacere a vedere e toccare le sue creazioni, utensili di tutti i miei giorni di lavoro.

A lui dedico una poesia della mia poetessa preferita, Wisława Szymborska.

“Qualche parola sull’anima”

L’anima la si ha ogni tanto,

nessuno la ha di continuo, per sempre.

Giorno dopo giorno,

anno dopo anno,

possono passare senza di lei.

A volte nidifica un po’ più a lungo,

sole in estasi e paura dell’infanzia,

a volte solo nello stupore dell’essere vecchi.

Di rado ci dà una mano in occupazioni faticose,

come spostare mobili, portare valigie

o percorrere le strade con scarpe strette,

quando si compilano moduli,

si trita la carne,

di regola ha il suo giorno libero.

Su mille nostre conversazioni

partecipa ad una,

ed anche a questo non necessariamente,

poiché preferisce il silenzio,

quando il corpo comincia a dolerci e dolerci,

smonta di turno, alla chetichella,

è schifettosa,

non le piace vederci nella folla,

il nostro lottare per un vantaggio qualunque

e lo strepito degli affari, la disgusta,

gioia e tristezza

non sono per lei due sentimenti diversi,

è presente accanto a noi

solo quando essi sono uniti.

Possiamo contare su di lei

quando non siamo sicuri di niente

e curiosi di tutto,

tra gli oggetti materiali

le piacciono gli orologi a pendolo

e gli specchi, che lavorano con zelo

anche quando nessuno guarda.

Non dice da dove viene

e quando sparirà di nuovo,

ma aspetta chiaramente simili domande.

Si direbbe che

così come lei a noi,

anche noi siamo necessari a lei,

per qualcosa.

grandifoto.info [aggiornamento – update]

Ciao a tutti.

Ho appena finito il restyling del mio sito con nuovi contenuti (“mie ricerche” e “sport”).

Fra un uovo e l’altro andate a dare un’occhiata e sappiatemi dire: www.grandifoto.info.

Buona Pasqua a tutti!

Hi folks!

I’ve updated my web site with brand new pictures and styles. 

So, take a look at www.grandifoto.info

Happy Easter!

Is Apple God?

[Fool.tv]

Everyone knows that Apple (Nasdaq: AAPL) has an insanely passionate following of shareholders and customers. Today, there may be confirmation that that passion has gone a bit too far.

According to a recent paper published by college professors at York University and San Francisco State University, the Apple community is starting to much more closely resemble a religion (or even a cult) than a typical Fortune 500 Company. Yes, it’s getting weird.

Fool Nick Kapur adds his two cents on fanatical Apple fanboys, and explains why this isn’t such a blasphemous situation. He says plenty of companies have devoted followers, including Starbucks (Nasdaq: SBUX) and American Express (NYSE: AXP), and they all have one thing in common: very successful stocks.